La pagella del bambino albanese nato in Italia: tutti 9 e 10 (ma niente Ius Soli)


Il bambino frequenta una classe prima elementare ed è figlio di un uomo arrivato in Puglia 17 anni fa a bordo di un barcone.

Dieci in italiano, idem in scienze, nove in matematica. Dieci anche in storia e geografia, ma nove in lingua straniera, scienze motorie e educazione artistica. Sono i voti da primo della classe di un bambino che frequenta la prima elementare. Voti che di sicuro non avrebbero fatto notizia, se non fosse che a pubblicarli è stato un uomo – Vito Zito – che ha voluto in questo modo rispondere a quanti, leghisti e “grillini” – da giorni si oppongono all’approvazione definitiva della legge sullo Ius Soli, ovvero il riconoscimento della cittadinanza italiana ai figli di immigrati nati o cresciuti nel nostro Paese. Già, perché quella pagella appartiene al figlio di una coppia di albanesi e quella foto è la risposta migliore a quanti sostengono che neppure i ragazzi nati nel nostro paese debbano avere accesso alla cittadinanza.

Scrive Vito Zito: “Questa è la pagella di prima elementare del figlio di un mio carissimo amico albanese. Il bambino è nato in Italia e i suoi genitori hanno vissuto qui più di quanto abbiano vissuto in Albania. Allora, se proprio non vi rendete conto dell’occasione, l’ennesima, che state facendo perdere a questo Paese, rassegnatevi, perché il futuro sarà in ogni caso di questi bambini”

Questa è la pagella di prima elementare del figlio di un mio carissimo amico Albanese. Il bambino è nato in Italia e i suoi genitori hanno vissuto qui più di quanto abbiano vissuto in Albania.
Allora, se proprio non vi rendete conto dell’occasione, l’ennesima, che state facendo perdere a questo Paese, rassegnatevi, perché il futuro sarà in ogni caso di questi bambini.

/fanpage.it/

Posted in: Curiosita, Italia